Budino pere e avena

budino pera e avena svezzamento

Il budino di pera e avena è una buona proposta per merenda, che potrà essere consigliata già a partire dal secondo mese di divezzamento. Solitamente la pera viene introdotta subito dopo la mela ed è ben tollerata dalla maggior parte di tutti i bambini, ma si dovrà sempre proporre passata per evitare la presenza di fibra.

I fiocchi d’avena è preferibile che siano certificati senza glutine durante i primi mesi di svezzamento, in quanto sarebbe meglio introdurre glutine a partire dal decimo mese. Durante il primo mese di svezzamento l’avena potrà anche essere sostituita dal riso in chicco, che dovrà essere passato e frullato con la pera.

Per rendere il budino più cremoso si consiglia di aggiungere del latte di riso o di mandorla che è molto ricco di calcio; entrambi dovranno essere senza zuccheri aggiunti, che si dovrebbero evitare il più possibile in questa fase della vita (e in generale) per evitare che il bimbo si abitui ad un sapore che non è quello naturalmente dolce dato dalla frutta o dal cereale.

Ingredienti

½ pera cotta al vapore

20 gr di fiocchi di avena (o riso in chicco )

100 ml di latte di riso

Procedimento

Tagliare a pezzi la pera e cuocerla a vapore, a cottura ultimata passarla nel passaverdure.

Nel frattempo cuocere i fiocchi di avena nel latte di riso fino a quando non saranno ben cotti.

Aggiungere la pera ai fiocchi di avena e frullare il tutto.


Ricetta cucinata e fotografata da Jessica e Lorenzo di “Cucinare secondo Natura”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione necessari al funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella nostra Cookie policy. Se acconsenti all’uso dei cookie clicca su “Abilita” per accedere a tutti i contenuti del sito. Cookie policy