Kanten

Conoscete il kanten? si tratta di un dolce tipico della cucina macrobiotica, nello specifico una gelatina di frutta che frullata diventa una crema molto morbida da gustare al cucchiaio. E’ un dessert poco calorico che può essere consumato a colazione in aggiunta a frutta secca, semi, scaglie di cocco per renderla un po’ più nutriente oppure dopo i pasti o come merenda.

Si prepara utilizzando del succo di mela, meglio se biologico e senza zucchero ( se a casa avete l’estrattore o una centrifuga potete autoprodurlo!), un pochino di limone se gradito, dello zenzero o della vaniglia o del cardamomo.. (potete utilizzare le spezie che più preferite) e l’agar agar.

Che cos’è l’agar agar (chiamata dai giapponesi proprio “Kanten”)? E’ un’alga rossa ed insapore ricca di mucillagini, dalle numerose proprietà, tra cui: possiede una blanda azione lassativa e depurativa lubrificando l’intestino e favorendo l’espulsione delle tossine dal corpo, grazie alla presenza di fibre e mucillagini contribuisce a rallentare l’assorbimento degli zuccheri prevenendo il diabete e garantisce il senso di sazietà più a lungo.

L’agar agar in cucina viene utilizzata come gelificante sia per preparazioni dolci che salate e si ottiene essiccando le alghe che vengono lavate e bollite cosi da estrarne le sostanze gelatinose.

Oltre al succo di mela potete aggiungere anche frutta o succo di altra frutta ( pera, frutti rossi, fragole..); qui ve lo proponiamo anche in una versione con il melograno, che è proprio tipico di questa stagione!

INGREDIENTI

400 ml di succo di mela

1 cucchiaino raso di agar agar in polvere

succo di limone q.b

per la versione con il melograno:

200 ml di succo di mela

200 ml di succo di melograno

1 cucchiaino raso di agar agar in polvere

succo di limone q.b

PROCEDIMENTO

Mettere tutti gli ingredienti in una pentola e portare a bollore, dal bollore continuare la cottura per altri 5 minuti. Riporre il composto in un contenitore di vetro o di ceramica e lasciare raffreddare, una volta raffreddatosi riporre in frigorifero, a questo punto il composto dovrà solidificarsi fino a diventare una sorta di gelatina.

Successivamente frullare tutto fino ad ottenere un composto di consistenza vellutata. Servire con scaglie di cocco, gramola, frutta secca a piacere…


Ricetta di Bianca Montani, cucinata e fotografata da Jessica e Lorenzo di “Cucinare secondo Natura.”

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione necessari al funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella nostra Cookie policy. Se acconsenti all’uso dei cookie clicca su “Abilita” per accedere a tutti i contenuti del sito. Cookie policy