Quinoa e tempeh

ricetta svezzamento quinoa tempeh

Tra le ricette per lo svezzamento, quella della quinoa con il tempeh è adatta già a partire dal secondo mese di divezzamento.
La quinoa è uno pseudocereale, ha un profilo proteico completo ed è molto nutriente. Non contiene glutine e quindi è perfetta per i primi mesi di divezzamento, solitamente viene introdotta dopo riso e miglio, cereali maggiormente utilizzati nelle prime settimane.

Come fonte proteica, in sostituzione dei legumi si potranno iniziare ad introdurre sia tempeh che tofu, che inizialmente saranno da consumare frullati o schiacciati e uniti alla pappa. Si consiglia di iniziare a consumarli una volta alla settimana, verificare il grado di tollerabilità del bambino e poi introdurli più frequentemente. Sia il tempeh che il tofu sono fonti proteiche vegetali complete, contengono tutti gli aminoacidi essenziali, sono ricchi di calcio, ferro, omega 3 e vitamine del gruppo B, tutti nutrienti fondamentali per supportare la crescita.

La quinoa potrà essere sostituita anche da grano saraceno o amaranto, entrambi pseudocereali adatti a questa fase.

Ingredienti

2 cucchiai di quinoa (circa 25 gr)

20 gr di tempeh (o tofu)

Brodo vegetale q.b

1 cucchiaino di olio evo

Procedimento

Cuocere la quinoa nel brodo vegetale. Far bollire in acqua il tempeh (o il tofu) per circa una decina di minuti.

Unire il tempeh alla quinoa e frullare il tutto.

Aggiungere 1 cucchiaino di olio evo.


Ricetta cucinata e fotografata da Jessica e Lorenzo di “Cucinare secondo Natura”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione necessari al funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella nostra Cookie policy. Se acconsenti all’uso dei cookie clicca su “Abilita” per accedere a tutti i contenuti del sito. Cookie policy