Crumble di mele

Nessuna idea per una colazione o una merenda leggera ma che allo stesso tempo soddisfi la nostra voglia di dolce?! Non vi resta che provare il crumble, un dolce tipico inglese rivisitato completamente in chiave vegan!

“To crumble” significa “sbriciolare”, ed è proprio così che viene preparato questo dolce: sbriciolando sopra la frutta precedentemente tagliata, un impasto di farina ( quella che più preferite), frutta secca tritata grossolanamente e olio o burro di cocco.

Nella ricetta abbiamo deciso di utilizzare la farina di grano saraceno, che possiede un ottimo profilo proteico ( il grano saraceno contiene tutti gli aminoacidi essenziali) ed è naturalmente senza glutine.  Per dare maggiore croccantezza abbiamo unito all’impasto anche i fiocchi d’avena, ricchi di fibre e betaglucani, polisaccaridi che favoriscono l’abbassamento del colesterolo.

La mela, in medicina cinese aiuta a migliorare le condizioni di secchezza ( sopratutto a livello polmonare!), contiene acido malico e tartarico che aiutano ad inibire la formazione di batteri patogeni nell’intestino e pectina, composto utile per rimuovere il colesterolo.

In questa versione si adatta a tutte le costituzioni ed è prefetto anche per le merende o colazioni dei più piccoli, con un po’ di fantasia potete creare diverse versioni che più assecondino il vostro gusto personale!

INGREDIENTI

Per il crumble:

30 gr di farina di grano saraceno

30 gr di fiocchi di avena

1 cucchiaio di nocciole o mandorle tritate

2 cucchiaini di burro di cocco o olio di cocco

1 cucchiaio di zucchero di cocco

vaniglia q.b (facoltativo)

cannella q.b (facoltativo)

per la base di frutta:

mele, pere, fragole.. qualsiasi frutto preferiate in base alla stagione!

PROCEDIMENTO

Tagliare la frutta e riporre in una ciotola con un cucchiaino di vaniglia e/o cannella.

Nel frattempo preparare il crumble: riporre tutti gli ingredienti in una ciotola e impastare grossolanamente con le mani. Ungere la terrina con l’olio di cocco, riporre la frutta e il crumble ed infornare per circa 20 minuti a 180 gradi.

 


Ricetta di Bianca Montani, cucinata e fotografata da Jessica e Lorenzo di “Cucinare secondo Natura”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione necessari al funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella nostra Cookie policy. Se acconsenti all’uso dei cookie clicca su “Abilita” per accedere a tutti i contenuti del sito. Cookie policy